Vittorio Alfieri – Bruto II Atto quarto – Scena quarta


BRUTO, CASSIO, CIMBRO.

CIMBRO
Udiste?…
CASSIO
Oh Bruto!… il Dio tu sei di Roma.
CIMBRO
Questo arrogante iniquo schiavo, anch’egli
punir si debbe…
BRUTO
Ei di nostr’ira, parmi,
degno non fora. – Amici, ultima prova
domane io fo: se vana ell’è, promisi
io di dar cenno, e di aspettarlo voi:
v’affiderete in me?
CASSIO
Tu a noi sei tutto. –
Usciam di qui: tempo è d’andarne ai pochi
che noi scegliemmo; e che a morir per Roma
doman con noi si apprestano.
BRUTO
Si vada.

 

Aggiungi un commento