Trilussa – Pappagallo ermetico


Poesia di Carlo Alberto Salustri del 1937 contenuta in “Acqua e vino”.

Pappagallo ermetico

Un Pappagallo recitava Dante:
“Pape Satan, pape Satan aleppe…”.
Ammalappena (1) un critico lo seppe
corse a sentillo e disse: – È impressionante!
Oggiggiorno, chi esprime er su’ pensiero
senza spiegasse bene, è un genio vero:
un genio ch’è rimasto per modestia
nascosto ner cervello d’una bestia.

Se vôi l’ammirazzione de l’amichi
nun faje capì mai quelo che dichi.

1) Non appena.

 

Aggiungi un commento