Trilussa – La lucciola e Felicità


Due poesie di Trilussa tratte da Acqua e Vino: “La lucciola” e “Felicità”, una dell più famose.
La lucciola


La Luna piena minchionò la Lucciola:
– Sarà l’effetto de l’economia,
ma quel lume che porti è debboluccio…
– Sì, – disse quella – ma la luce è mia!

Felicità (1944)

C’è un’ape che se posa
su un bottone de rosa:
lo succhia e se ne va…
Tutto sommato, la felicità
è una piccola cosa.

 

Aggiungi un commento