La scoperta dell’america – XXX – Pascarella


La scoperta dell’America (XXX) (Cesare Pascarella)

E quello, allora, je fece er piacere
De portalli dar re, ch’era un surtano,
Vestito tutto d’oro: co’ ‘n cimiere
De penne che pareva un musurmano.

E quelli allora, co’ bone maniere,
Dice: – Sa? Noi venimo da lontano,
Per cui, dice, voressimo sapere
Si lei siete o nun siete americano.

– Che dite? fece lui, de dove semo?
Semo de qui, ma come sò chiamati
‘Sti posti, fece, noi nu’ lo sapemo. –

Ma vedi si in che modo procedeveno!
Te basta a dì che lì c’ereno nati
Ne l’America, e manco lo sapeveno.

 

Aggiungi un commento