Roma balla latino-americano


L’Italia è una nazione ormai sempre più multietnica e multiculturale, aperta e disponibile all’introduzione di novità lontane dalla tradizione consolidata. Questo in vari campi ma anche e soprattutto nell’ambito dell’intrattenimento e della danza in cui prevalgono l’entusiasmo e la curiosità verso ciò che non si conosce e che arriva da luoghi lontani e diversi del mondo. Chi di voi non ha mai sentito parlare o non ha mai sperimentato balli latino-americani o africani? Vi dicono qualcosa la Kizomba e la Salsa?

roma-Kizomba

A Roma si è tenuto in autunno, dal 17 al 19 ottobre 2014 al Palacavicchi, il Roma Kizomba Festival, una kermesse dedicata al ballo proveniente dall’Angola. Un weekend di spettacoli, dimostrazioni e stages che hanno permesso di familiarizzare e cimentarsi con questa danza africana ed immergersi, oltre che nel ritmo, anche nella cultura e nella tradizione del Paese da cui proviene. Oltre che a tempo di Kizomba ci si è mossi al ritmo di Kuduro, Bachata, Modern fusion e Terraxinha divertendosi e sperimentando novità. La Kizomba è una danza che deriva dalla musica tradizionale Semba arricchita da un tocco romantico e sensuale mixato con il ritmo africano e parole in portoghese. L’avete già provata?

Meno recente rispetto alla Kizomba (diffusa in Italia dal 2006-2007) è invece la passione italiana per la Salsa, ballo latino-americano che fa muovere e divertire tantissimi giovani e meno giovani già da molto tempo, fin dai primi anni ‘90. Sembra infatti che l’Italia sia il paese europeo in cui tale danza si balla maggiormente in tutte le sue varianti, e le scuole di salsa ed i locali in cui praticarla sono diffusissimi in tutte le città. La salsa portoricana, cubana, venezuelana e le loro varie contaminazioni ci affascinano e ci rallegrano e sono oggetto di vari raduni.

L’ultimo in ordine di tempo è stato Salsitaly, un grande raduno salsero tenutosi dal 31 ottobre al 2 novembre 2014 a Montesilvano in provincia di Pescara ed arrivato alla sua diciannovesima edizione, arricchita quest’anno anche dal Kizombitaly. Un weekend affollatissimo con lezioni e spettacoli tenuti dai migliori maestri e ballerini italiani ed internazionali e serate di disco e live music a tutto divertimento.

Avete partecipato anche voi e siete già in attesa del prossimo raduno? Lo spazio per i balli latino-americani ed africani non è mai abbastanza!

 

Aggiungi un commento